Una possibile soluzione al problema della mitigazione dei campi magnetici consiste nell'uso di schermi ibridi, come ad esempio quelli multistrato, che sfruttano le caratteristiche complementari delle lastre ferromagnetiche e di quelle puramente conduttive.

I parametri che ne determinano le prestazioni sono anche in questo caso i parametri geometrici, ma anche la sequenza dei materiali negli strati ha un'influenza determinante e deve quindi essere scelta in modo opportuno.

Modificando la disposizione degli schermi, infatti, gli effetti schermanti possono cambiare in modo radicale.
Powerfield ® permette di simulare correttamente la stratificazione degli schermi e di scegliere la disposizione ottimale